Sakura Judo Club Vicenza


Lascia un commento

HIZA-GURUMA ruota sul ginocchio

images-28

 

HIZA-GURUMA. letteralmente ‘ruota sul ginocchio’, è una tecnica che appartiene al sgroppo Tachi-waza, nello specifico Ashi-waza.

Descrizione generale

Rompete l’equilibrio dell’avversario verso l’avanti destro e proiettatelo applicando la pianta del piede sinistro sul suo ginocchio destro.

Metodo

– Avanzate la gamba sinistra, provocando di conseguenza  l’indietreggiamento della gamba destra di Uke

– Assumete la posizione naturale destra

– Tiratelo leggermente in fuori squilibrando verso l’avanti-destro, con un azione di Tsurikomi (‘tirare e sollevare’). La vostra mano destra tiene il bavero sinistro, mentre la sinistra tiene la sua manica extra all’esterno, in prossimità del gomito.

– Mentre ruotate il  corpo a sinistra, tirate forte col braccio sinistro verso di voi, secondo una traiettoria circolare e rinforzate il movimento con l’azione della mano destra.

– Il corpo di Uke ruota facendo perno sul suo ginocchio destro.

– Durante la caduta vera e propria, aiutatelo tirandolo per la manica destra, con la mano sinistra.

 

Osservazioni

Raccomandiamo ai principianti di iniziare nel seguente modo la pratica di questa tecnica: Tori esegue attacco dopo aver squilibrato Uke verso l’avanti-destro, semplicemente con un grande passo indietro del piede sinistro costringendolo così ad avanzare il piede destro e ad assumere con il corpo la posizione difensiva invece di quella naturale.

In questa tecnica è importante la posizione in cui si ritrova il vostro piede destro; se è troppo lontano o troppo vicino, danneggerà l’efficacia del movimento; dovere trovare con l’esperienza la vostra distanza giusta per ottenere una buona efficacia. Badate che, durante l’azione, la punta del piede destro sia rivolta verso l’interno.

La pianta del piede sinistro deve essere applicata sul fianco destro del ginocchio di Uke.

Se volete proiettare l’avversario a sinistra anziché a destra, essendo in posizione naturale a destra, dovrete cambiare presa alla mano destra, portandola ad afferrare l’esterno della sua manica sinistra.

 

Potete vederlo qui: https://www.youtube.com/watch?v=Doxd3cqrsn0

 


 

Fonte: Wikipedia the free enciclopedia, Kodokan Judo

Annunci


Lascia un commento

DE-ASHI-BARAI spazzare il piede che avanza

SPIEGAZIONE DELLE TECNICHE DI PROIEZIONE

Il ‘Gokyo del Kodokan’, i cinque corsi di istruzione formulati dal Kodokan, sono generalmente considerati Tora-no-maki, cioè come una ‘chiave’ per studiare le tecniche di proiezione. Questi corsi comprendono le tecniche più rappresentative tra quelle sostenti, esposte in maniera sistematica per l’insegnamento: cinque gruppi di otto tecniche, cioè 40 tecniche in tutto.

Le spiegazioni verranno illustrate con metodo corretto, fra i molti possibili; soprattutto iniziando con i due esecutori in posizione naturale destra o in posizione difensiva destra.

Nota: i termini Tori e Uke, utilizzati significano rispettivamente ‘colui che agisce’ o il vincente e ‘colui che subisce’ o che è battuto.

 

PRIMO GRUPPO D’ISTRUZIONE

1- De-Ashi-Barai (spazzare con il piede che avanza)

a) descrizione generale

Come indica il nome, spazzate col piede quello avanzante dell’avversario. Innanzitutto invitatelo ad avanzare con il piede destro; quando l’ha fatto e vi sta trasferendo sopra il peso del corpo, spazzate lontano questo piede con il sinistro e fatelo cadere a terra.

de-ashi-barai

b) metodo

-assumete la posizione naturale destra.

– Voi (Tori) indietreggiate di un gran passo col piede destro, spostando non solo la gamba ma il peso del corpo, in modo da mantenere l’equilibrio e rompere quello di Uke. Con la mano destra, che tiene il suo bavero sinistro, tiratelo nella stessa direzione, provocando un passo, più lungo dell’ordinario, del suo piede sinistro.

-Interrompendo l a trazione della mano destra, ma senza lasciare la presa, tirate verso l’interno con la sinistra, provocando l’avanzare del suo piede destro in direzione avanti-sinistra, cosicché i due piedi si incrociano leggermente.

-nell’istante in cui il piede che avanza sta e toccare il tappeto, ma prima che vi si appoggi sopra il peso, spazzar col piede sinistro il suo detto, nella direzione dello spostamento.

– in coordinazione con la spazzata del piede sinistro, tirate forte a terra con la mano sinistra, che tiene il lato esterno della manica.

– con la pianta del piede sinistro dovete spazzare la zona sotto la caviglia del suo piede destro che sta per appoggiare.

– Uke cade, colpendo il tatami col braccio sinistro.

 

 

 

Note:

– Il tempo corretto per eseguire la spazzata è il momento in cui il piede che avanza dell’avversario sta per toccare il tappeto e il peso del corpo sta per trasferirsi su di esso, ma non l’ha ancora fatto completamente. La stessa azione è in effetti applicabile al piede che indietreggia. Ricordate che oltre tecniche di proiezione sono basate sul ritmo.

– Quando eseguite la spazzata è molto importante che il piede sinistro sia incurvato ‘a falce’, in maniera che la zona della pianta prossima al mignolo arrivi fortemente a contatto col piede dell’avversario, il più basso possibile sotto la caviglia.


fonte: Wikipedia free enciclopedia – Kodokan Judo Arnoldo Mondadori Editore, Youtube.com